Questo programma ti protegge dai numerosi errori che possono sorgere su un computer e aiuta anche a risolvere rapidamente eventuali problemi.

Recentemente, alcuni dei nostri utenti hanno ricevuto un nuovo errore durante la creazione di una zona completata in bind. Questo problema è causato da molti fattori. Lo consulteremo di seguito.Aprire il file di impostazione dell’associazione in un editor di testo. iPod nano /etc/named.conf.Installa il nuovo dominio appropriato.I rimedi che sono nella configurazione più che farlo subito dopo:Salva le tue fluttuazioni ed esci normalmente dallo scrittore di testo.Il passaggio successivo consiste nel creare un unico file di database.

Newsletter

Ci assicureremo di fornire alla maggior parte delle persone informazioni sulla tua cura del benessere personale. Inviando questo modulo, autorizzi A Cloud Guru the Best e la sua controllata Pluralsight LLC ad aiutarti a memorizzare ed elaborare le informazioni personali selettive fornite sopra online al fine di aiutarti a fornirti le informazioni richieste dai clienti e a inviare un’e-mail con le informazioni di vendita della tua organizzazione , offerte esclusive e trasferirti le nostre ultime informazioni tramite A Cloud Guru e Pluralsight. Grazie per il tuo interesse!

Newsletter

Come risolvere gli arresti anomali di Windows

Il tuo PC è lento? Stai riscontrando arresti anomali e blocchi regolari? Allora è il momento di scaricare Reimage! Questo potente software riparerà gli errori comuni di Windows, proteggerà i tuoi file da perdita o danneggiamento e ottimizzerà il tuo sistema per le massime prestazioni. Con Reimage, puoi risolvere qualsiasi problema di Windows con pochi clic, senza bisogno di competenze tecniche! Allora perché aspettare? Scarica Reimage oggi e goditi un'esperienza PC fluida e stabile.

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Passaggio 2: avvia il programma e seleziona la scansione che desideri eseguire
  • Fase 3: fai clic sul pulsante Ripristina e attendi che il processo finisca

  • In ogni caso, trattiamo sicuramente i tuoi dati personali con like. Inviando questo modulo, autorizzi Pluralsight LLC, la sua società ma anche affiliata di A Cloud Guru, a memorizzare ed elaborare le informazioni professionali pubblicate sopra in modo da poterti fornire le informazioni di cui sopra e inviarti informazioni rilevanti con vendite, esclusive offerte e, in generale, per le newsletter di A Cloud Guru e Pluralsight via e-mail. Grazie per l’interesse di una persona!

    Il server dei nomi BIND named serve/etc/named.conf File di configurazione. Tutte le areeI file sono indiscutibilmente archiviati nella directory /var/named/. /etc/nome

    Il file .conf deve essere privo di erroriOrdina per nome in anticipo. Mentre un paio di passegginiLe varianti utilizzate in alcune dichiarazioni non sono considerate sufficientemente vantaggiosefermare il server per evitare errori indietro le istruzioni stesseil servizio nome verso l’inizio.

    Avviso come creare un file di posizione vincolato

    Non riformularli manualmente/etc/named.conf o qualsiasi completamento in/var/named/ se la directory che nominerai sicuramente usa di frequenteStrumento di configurazione BIND. Tutte le modifiche alla guidaTutti i file verranno sovrascritti su un particolare BIND successivo.è stato utilizzato lo strumento di configurazione.

    /etc/named.conf

    Il file /etc/named.conf è senza dubbio una raccolta diLe asserzioni che utilizzano parametri sovrapposti inseriscono i puntini di sospensione nel più importante. File di esempio /etc/named.confsituato lungo la Fig. 17-2.

    Entra""hai solo bisogno di ciò che ha esattamente acl, include,server, visualizza eDirettive area. vpuò essere specificato solo in tutte le istruzioni zone.

    I commenti possono essere aggiunti in /etc/named annidandoli.Personaggi amichevoli in stile C /* */ o anche dopo// e# caratteri.

    Probabilmente le seguenti affermazioniusato /etc/named.conf:

  • acl – Configura il documento di controllo accessi per contenere gli indirizzi IPconsente o rifiuta determinati nomiServizi. Principalmente tramite indirizzi IP univoci o reti IPdesignatore (per il modello, 10.0.1.0/24).utilizza diversi indirizzi IP esatti.

    Alcuni elenchi di influenzaI permessi di accesso sono stati definiti in precedenza, assolutamente li hai, ma queste aziende no.che può personalizzare la direttiva acl, chiunque può impostarla:

  • come creare un file di zona durante il collegamento

    qualsiasi – corrisponde a qualsiasi indirizzo IP.-

  • localhost Corrisponde a qualsiasi indirizzo IP inintegrare per il sistema locale.

  • Che cos’è generalmente un file di zona BIND?

    Il file di zona DNS (Domain Name System) è in genere un file composto che descrive il suo settore DNS. Una directory di zona BIND è un formato di file specifico ben utilizzato dal software del server DNS. Il formato è definito in RFC 1035.

    localnets Corrisponde a qualsiasi indirizzo IPsulla maggior parte delle reti a cui la cerchia locale è sempre connessa.

  • nessuno: non corrisponde a nessun indirizzo IP.

  • Se utilizzato con il simile /etc/named.confL’argomento ei suoi parametri possono essere voci acl.può essere molto utile per assicurarti di divertirti con BIND per poterlo fare al meglio.server dei nomi. Considera questa fase nella Fig. 17-3.

    acl black-hats   10.0.2.0/24;   192.168.0.0/24;;Tappi ACL verde acqua   10.0.1.0/24;;scelta   buco nero cappelli neri; ;   consentire richieste Red Hats; ;   consentire la ricorsione viola; ;

    Figura 17-3. Un esempio dell’applicazione dell’argomento acl

    Come faccio a esportare una zona BIND off?

    Sul tuo sito web, vai su NOMI DI DOMINIO > ATTIVITÀ. Seleziona i nomi URL per i quali a volte vorresti esportare le zone DNS. Seleziona l’opzione Esporta zone da questo menu a discesa nella parte inferiore della pagina. Seleziona questo tipo di trasferimento specifico: un file per livello, o forse un file per le zone veloci.

    Questo che appare in named.conf contiene due controlli di avvioListe di iscritti (Black-Hat ecappelli rossi.

  • controlli personalizzati: tutti i tipi di funzionalità di sicurezzaRequisiti per utilizzare effettivamente il nostro comando rndcper gestire il tuo servizio denominato.

    Rivedi ugualmente la sezione di /etc/named call.conf in cui aiutarti a navigarequesto è l’aspetto che dovrebbe avere la direttiva controls, inclusoUn’alternativa di opzioni che può essere eseguita da sola con lui.

  • Abilita

  • "" –Contiene un file specificato che contiene il tipo di file di configurazione corrente,Consenti idee di marketing sensibili sulle impostazioni (ad esempio,tasto) per essere un po’ più posizionato accanto a un file isolatoPermessi che impediscono agli utenti non privilegiati di navigarli.

  • Dove sono archiviati i file della zona BIND?

    Il server menzionato dal server dei nomi BIND utilizza /etc/named. conf per adattarsi a config. Tutti i file di zona sono posizionati nella directory /var/named/.

    Chiave ""– Identifica una chiave specifica specifica riconoscendo. Devi abituarti a quale può le chiaviautenticazione di varie azioni, come aggiornamenti sicuri o attualmente in usoil nostro

    Ferma arresti anomali ed errori con la procedura guidata di riparazione Reimage. Clicca qui per scaricare.