Questo programma ti protegge dai numerosi errori che possono sorgere su un computer e aiuta anche a risolvere rapidamente eventuali problemi.

Potresti riscontrare un pin di errore che indica Premiere Pro Video Codec. Bene, ci sono diversi modi per riparare questo problema e saremo ottenibili di nuovo a questo in un minimo.L’impostazione migliore per la riproduzione web è il mio codec H.264.

Ora che l’assieme è pronto per la spedizione, manca solo un passaggio. L’esportazione di una clip finita con Premiere Pro è necessaria per qualsiasi modifica.

Come lavoro si modifica il codec video in Premiere Pro?

Nella parte superiore simile alla finestra di dialogo Impostazioni sequenza, guarda Modalità modifica> Personalizzata.Cambia le situazioni per alcune anteprime video> Formato file di anteprima in ProRes, Cineform o in alternativa DNxHD/HR per una dimensione del fotogramma che si adatta all’intero filmato.

Come risolvere gli arresti anomali di Windows

Il tuo PC è lento? Stai riscontrando arresti anomali e blocchi regolari? Allora è il momento di scaricare Reimage! Questo potente software riparerà gli errori comuni di Windows, proteggerà i tuoi file da perdita o danneggiamento e ottimizzerà il tuo sistema per le massime prestazioni. Con Reimage, puoi risolvere qualsiasi problema di Windows con pochi clic, senza bisogno di competenze tecniche! Allora perché aspettare? Scarica Reimage oggi e goditi un'esperienza PC fluida e stabile.

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Passaggio 2: avvia il programma e seleziona la scansione che desideri eseguire
  • Fase 3: fai clic sul pulsante Ripristina e attendi che il processo finisca

  • L’esportazione in Premiere sembra complicata con tutte le impostazioni con cui probabilmente hai a che fare tramite la scheda Trasmetti. Non è sicuramente così difficile come sembra, se conosci un po’ più o meno codec e impostazioni di sequenza, dovresti essere operativo in pochissimo tempo.

    Passaggio 1. Apri la finestra Esporta

    Per esportare il tuo video in Premiere Pro, scegli File > Esporta > Media. Puoi anche premere Ctrl+M disponibile su PC o Cmd+M su Mac. Assicurati che la sequenza che desideri esportare sia selezionata se le famiglie si divertono.

    La finestra delle impostazioni di esportazione sarà ampia. In questo pannello puoi scegliere le posizioni desiderate (o i preset) disponibili per il video prima di trascinarlo per poterlo esportare su Media Encoder.

    Passaggio 2: seleziona Opzioni sequenza

    Il primo problema da considerare quando si sposta uno youtube è dove è ospitato sempre sul web e come sicuramente verrà visualizzato. Stai pianificando di caricare come un modo su YouTube e Vimeo? Contratti video in modo che possano essere comodamente inviati a un cliente? O estrarre una versione master ad alta risoluzione per l’aspetto? Articolo Il valore di come il servizio di consegna è molto importante nella determinazione dei parametri richiesti. Molti preset adatti sono già installati in Premiere Pro e successivamente in Media Encoder. Puoi usarli per selezionare facilmente i predefiniti per la creazione di un file di trasferimento.

    Se desideri che questo ti consenta di ignorare queste impostazioni utente e di caricare ESATTAMENTE le impostazioni per la sequenza specifica migliore, puoi selezionare “Impostazioni sequenza di corrispondenza” in alto. Questo sovrascriverà le impostazioni di esportazione per correggere esattamente le impostazioni della sequenza. Tuttavia, non consiglio di farlo, poiché la maggior parte delle destinazioni di spedizione richiede codec di tipo diverso da quello che preferisci per la modifica o il codec avanzato.

    Passaggio 3. Specifica la piattaforma su cui esporterai

    codec video qualificato Premiere

    In questo esempio, stiamo procedendo da Premiere Pro al caricamento sul mercato su YouTube. Premiere Pro include anche preset per YouTube e Vimeo, consentendo al tuo progetto di esportazione le migliori impostazioni approvate per entrambi. Tuttavia, in questo esempio di situazione, esporteremo lavorando con Impostazioni personalizzate.

    Passaggio 4. Scegli un formato e un codec

    L’essenza migliore per la riproduzione su Internet è il codec H.264. Pertanto, scegliamo il nostro formato di ricerca come H.264. È di gran lunga il codec più comune per il trasferimento di un giocatore tramite Premiere. Usa H.264 per l’899% delle tue esportazioni.

    Ci atteniamo a un preset che corrisponda alla nostra opzione ed eseguiamo i risultati finali desiderati. Il nostro filmato è a 1080p per un frame rate incredibile dietro i 23.976 fps.

    Passaggio 10: ottimizza le impostazioni e regola il bitrate

    Fare clic su un nome di output per specificare correttamente un nome di output per un nome di inizio video esportato. Per ulteriori informazioni su come assegnare un nome corretto a un file, leggi questo articolo di orientamento. Assicurati che le caselle di controllo di esportazione oltre all’esportazione video-audio siano selezionate in modo che il file contenga sia online che audio.

    Se sei davvero a tuo agio nel rimodellare le impostazioni per renderle notevolmente più personali, puoi farlo in questa finestra. Ecco le impostazioni di gruppo consigliate per i video esportati durante Premiere:

    Quali formati audio e video sono supportati da Adobe Premiere Pro?

    Adobe Premiere Pro supporta più formati di file video e di qualità audio, quindi i flussi di lavoro di post-produzione di un individuo sono compatibili con, direi, gli ultimi formati di trasmissione. Formato di pressione video Apple. Apple ProRes è un codec e un framework di alta qualità ampiamente utilizzato per il download, la produzione e la pubblicazione.

    Clicca quando il Rendering alla massima profondità è diffuso. Questa accelerazione ridurrà il periodo di rendering, ma Premiere si prende cura e attenzione nell’inviare il tuo video con la strategia direi più pulita.

    Il bitrate determina quanto sarà grande il file della tua azienda. Se hai bisogno di una piccola forma del corpo del file, puoi ridurre il bitrate nativo che ridurrà al minimo le dimensioni. Per una copia di Excel, basta esportare a quel bitrate avanzato per ottenere la duplicazione più grande che puoi esportare.

    Questo è il nostro normale processo di esportazione: cambia le impostazioni dei canali da VBR bitrate ai pass, quindi trascina il concentrato sul bitrate relativo alla statura del file selezionato. Le dimensioni vengono visualizzate nella struttura della finestra. Rendi il bitrate più alto il doppio del bitrate. Se un individuo ne seleziona 2 completi, Premiere controllerà due volte la tua pianificazione per fare in modo che non ci siano fotogrammi danneggiati e/o che l’esportazione sia pulita.

    Mezza dozzina di passaggi: termina l’esportazione in Premiere o in un codificatore multimediale

    I clienti ora possono scegliere tra due modalità di esportazione di Premiere Pro: coda o esportazione.

    Se selezioni Coda, Media-Encoder aggiungerà la sequenza alla coda per te.

    Qual ​​è il miglior codec video a supporto dell’esportazione?

    H.264.MOV QuickTime. L’arrangiamento MOV Quicktime è una delle migliori varianti disponibili per l’esportazione con un canale leader.Sequenza TIFF. Le sequenze TIFF sono possibili un po’ più noiose poiché alcune persone creano ogni stato d’animo separatamente come foto TIFF.MEDIA.

    Quindi qualunque cosa tu possa fare è premere spesso il pulsante verde nella parte superiore del mercato per concentrarti sull’esportazione. Questo è eccezionale se pensi di voler effettivamente esportare più sequenze di Premiere Pro quando lo era una volta. Ti consente anche di continuare a lavorare in Premiere Pro, infatti Media Encoder esporta tutto in background. Questa è la modalità di esportazione che uso di più. Esporta

    Sorprendentemente, la selezione esporta la sequenza direttamente da questa finestra. Non useresti in particolare Premiere Pro ed esporti in quel modo particolare?

    Passaggio 7. Salva le impostazioni per l’esportazione futura

    codec video con esperienza in anteprima

    Ferma arresti anomali ed errori con la procedura guidata di riparazione Reimage. Clicca qui per scaricare.